Il nuovo Skate park di Ostia pronto nel 2020

Il nuovo Skate park di Ostia pronto nel 2020

La prima pietra del nuovo Skate park di Ostia è stata posata. Al via i lavori della struttura che ospiterà anche manifestazioni e darà lustro alla zona

 

Venerdì 18 ottobre è stat posata la prima pietra del nuovo Skate park che sorgerà in un’area tra via Nostra Signora di Bonaria e viedella Martinica (zona Mercato Appagliatore) ad Ostia.

L’impianto sportivo si estenderà per 1600 metri quadrati e sarà illuminato a Led con 837 mq destinati a Park e 617 street con spazi di servizio. L’illuminazione dell’area inoltre consentirà di illuminare gran parte dell’area circostante. Si tratta di un progetto innovativo che permetterà la realizzazione di una struttura all’avanguardia grazie alla quale, oltre alle attività libere sarà possibile svolgere gare a livello internazionale e grazie alla quale l’intero quartiere potrà usufruire di grandi vantaggi. Il nuovo Skatepark di Ostia sarà inoltre omologato per ospitare manifestazioni, possibili anche grazie alla collaborazione tra Municipio X, Coni e Federazione Italiana Sport Rotellistici.

Con la posa della prima pietra, si è dato il via non soltanto alla riqualificazione di una intera zona, ma di fatto si riconsegna alla città uno spazio ludico/sportivo che, a causa di un incendio, era andato perso. Presenti alla cerimonia  la presidente del Municipio X, Giuliana Di Pillo, componenti della Giunta e del Consiglio lidense, l’onorevole Roberta Lombardi e diversi abitanti della zona.

La ditta risultata vincitrice a seguito di una gara d’appalto è la Lotti&Partners di Ravenna.

Soddisfazione per il nuoco Skate Park di Ostia da parte delle istituzioni, anche se qualcuno dissente

 

“È un sogno che che inizia a prendere forma. Siamo orgogliosi di esserci riusciti”, ha dichiarato La Sindaca Virginia Raggi presentando ai cittadini il progetto, sottolinando poi che il nuovo Skate Park è anche un simbolo, segno della rinascita di Ostia in seguito alle vicende giudiziarie che hanno penalizzato il territorio.

Stiamo ridando a Ostia uno spazio importante che c’era, un luogo di aggregazione venuto a mancare a causa di un incendio oltre cinque anni fa – ha commentato la Presidente del X Municipio Giuliana Di Pillo-. Un luogo di aggregazione sotto la nostra attenzione sin dal nostro insediamento in Municipio e tra le prime cose per le quali ci siamo messe al lavoro assieme alla Sindaca Raggi, che ringrazio per l’aiuto che ci ha dato nella realizzazione di questo progetto. Non essendo possibile ricostruirlo nello stesso luogo – ha concluso Di Pillo -, abbiamo individuato questa area. Il percorso per arrivare a questo giorno è stato lungo perché abbiamo voluto uno skate park ad alto livello, che possa ospitare sia momenti estemporanei e liberi per gli appassionati, sia gare internazionali”.

Non ha partecipato alla cerimonia per la posa della prima pietra del nuovo Skatepark di Ostia Franco De Donno, consigliere municipale di Lavoratorio Civico X, contrario alla scelta della location. “La ricostruzione dello Skate park è una buona cosa – ha spiegato, ma andava fatta nel cuore di Nuova Ostia, dove avevamo auspicato e dove sarebbe stato giusto. Quest’Amministrazione non ha il coraggio di andare fino in fondo per la rinascita culturale e sociale della periferia delle periferie. Il cuore di nuova Ostia o l’idroscalo sarebbero stati una scelta coraggiosa e rivoluzionaria”